giovedì 19 gennaio 2017



Sempre a Bovo, sempre in villa Merycal, sempre in questo fine Maggio 2016- Ricordate la troffa di fiori viola che cercai di testimoniare? Ora col modesto cellulare mentre dietro il sole discende nel suo antro notturno dietro la Montagna cerco di ritrarre quei fuori ora racchiusi su quegli steli pelosi.




















mercoledì 18 gennaio 2017



Sempre a Bovo, sempre in villa Merycal, sempre in questo fine Maggio 2016- Ricordate la troffa di fiori viola che cercai di testimoniare? Ora col modesto cellulare mentre dietro il sole discende nel suo antro notturno dietro la Montagna cerco di ritrarre quei fuori ora racchiusi su quegli steli pelosi.




















domenica 11 dicembre 2016

Opinioni nobilissime ma discutibili come tutte le opinioni anche quelle della Serracchiani. Quanto al MPS debbo essere coerente con quanto da anni vado scrivendo e non sarei così superficiale da ascrivere il caso MPS a causa dell'insuccesso referendarioo e neppure a colpa dell'incolpevole PD. Credo di avere conoscenze professionali più profonde per pensare a cose più gravi. Ma detto questo mi va di dire che avrei votato NO (SE L'ACCIDIA DI DUE SIGNORE DEL MIO PAESE NON ME L'AVESSERO IMPEDITO) non certo per salvaguardare una costituzione contadina nata morta per ragioni che mi sono sforzato di indicare , ma perchè messo di fronte ad un bivio o dittatura renziana o caos, preferisco il CAOS che mi pare si comincia a fare rientrare. Ho paura però che questa nornalizzazione possa prendere pieghe disdicevoli e per questo per ora ragiono così: ........ Questo è ancor valido? Con la nomina improvvida di Gentiloni parrebbe di no. Gentiloni a me ricorda il Patto Gentiloni. Non arrivo a a credere che bene avevo detto quando qui parlavo di governo similrenzi. Ma stasera sentivo Gentiloni deciso a tenersi in grembo ministeriale non solo la Boschi e la falsa ministra della Sanità ma anche Verdini e Angelo Alfano di san Biagio Platani, E sottolineo il nome del mio quasi compaesano ?Ngilino quello il cui padre girava per l'agrientino e chiedeva voti anche a Racalmuto a quelli che potevano dargliene tanti per comandio di cosa nostra. Con 'Ngilino al Viminale noi italian possiamo star tanquilli che l'Isis attentati non ce ne fa perché quei taschi tuorti di mia conoscenza conoscono e controllano benissimo il territori e se qualcuno irrompe nel mio casale di Bovo è perchè ha avuto il luogo a procedere trattandosi di ropmpiscatole del bravo sindaco di Racalmuto. Ma soprattutto sta tranquillo don Sergio figlio di don Bernardo che in qualche modo deve far star tranquilli quelli che gli ammistrnno e vigilano sulle eue amplissime proprietà del trapanese ad onta dei vari Improta un tempo e Di Matteo adesso. Mi chiedo: il Bersani appoggiato dal facoltosissimo Massimo D'Alema può permettere tutto ciò? Napolitano lo ha a suo tempo anticostituzionalmemte azzoppato. Renzi maleducatamente si è permeso di "rottamarlo". Il mio compaesano sofisticatissimo regsta cinematografico ma mi pare politicamente da asilo infanile chiede addrittra da non iscritto ad alcun partito che si cacci via dal PD il fondatore del PD. Che ci vuole a fare un gruppo parlamentare di tutti i rottamati o rottamabili di Renzi e specie in senato mandare a gambe per aria questo similrenzi virguto di uno storico patto gentiloni?. Nelle pasate elezioni ultra legittime ad onta el niet del fiscalista Gallo, Bersani lo volevamo come Presodente del Consglio. Bersani rivendichi di grazia i suo ruolo presidenziale che il POPOLO italiano a maggioranza democratica ebbe ad invocare. Calogero Taverna
Questo è ancor valido? Con la nomina improvvida di Gentiloni parrebbe di no. Gentiloni a me ricorda il Patto Gentiloni. Non arrivo a a credere che bene avevo detto quando qui parlavo di governo similrenzi. Ma stasera sentivo Gentiloni deciso a tenersi in grembo ministeriale non solo la Boschi e la falsa ministra della Sanità ma anche Verdini e Angelo Alfano di san Biagio Platani, E sottolineo il nome del mio quasi compaesano ?Ngilino quello il cui padre girava per l'agrientino e chiedeva voti anche a Racalmuto a quelli che potevano dargliene tanti per comandio di cosa nostra. Con 'Ngilino al Viminale noi italian possiamo star tanquilli che l'Isis attentati non ce ne fa perché quei taschi tuorti di mia conoscenza conoscono e controllano benissimo il territori e se qualcuno irrompe nel mio casale di Bovo è perchè ha avuto il luogo a procedere trattandosi di ropmpiscatole del bravo sindaco di Racalmuto. Ma soprattutto sta tranquillo don Sergio figlio di don Bernardo che in qualche modo deve far star tranquilli quelli che gli ammistrnno e vigilano sulle eue amplissime proprietà del trapanese ad onta dei vari Improta un tempo e Di Matteo adesso. Mi chiedo: il Bersani appoggiato dal facoltosissimo Massimo D'Alema può permettere tutto ciò? Napolitano lo ha a suo tempo anticostituzionalmemte azzoppato. Renzi maleducatamente si è permeso di "rottamarlo". Il mio compaesano sofisticatissimo regsta cinematografico ma mi pare politicamente da asilo infanile chiede addrittra da non iscritto ad alcun partito che si cacci via dal PD il fondatore del PD. Che ci vuole a fare un gruppo parlamentare di tutti i rottamati o rottamabili di Renzi e specie in senato mandare a gambe per aria questo similrenzi virguto di uno storico patto gentiloni?. Nelle pasate elezioni ultra legittime ad onta el niet del fiscalista Gallo, Bersani lo volevamo come Presodente del Consglio. Bersani rivendichi di grazia i suo ruolo presidenziale che il POPOLO italiano a maggioranza democratica ebbe ad invocare. Calogero Taverna
Questo è ancor valido? Con la nomina improvvida di Gentiloni parrebbe di no. Gentiloni a me ricorda il Patto Gentiloni. Non arrivo a a credere che bene avevo detto quando qui parlavo di governo similrenzi. Ma stasera sentivo Gentiloni deciso a tenersi in grembo ministeriale non solo la Boschi e la falsa ministra della Sanità ma anche Verdini e Angelo Alfano di san Biagio Platani, E sottolineo il nome del mio quasi compaesano ?Ngilino quello il cui padre girava per l'agrientino e chiedeva voti anche a Racalmuto a quelli che potevano dargliene tanti per comandio di cosa nostra. Con 'Ngilino al Viminale noi italian possiamo star tanquilli che l'Isis attentati non ce ne fa perché quei taschi tuorti di mia conoscenza conoscono e controllano benissimo il territori e se qualcuno irrompe nel mio casale di Bovo è perchè ha avuto il luogo a procedere trattandosi di ropmpiscatole del bravo sindaco di Racalmuto. Ma soprattutto sta tranquillo don Sergio figlio di don Bernardo che in qualche modo deve far star tranquilli quelli che gli ammistrnno e vigilano sulle eue amplissime proprietà del trapanese ad onta dei vari Improta un tempo e Di Matteo adesso. Mi chiedo: il Bersani appoggiato dal facoltosissimo Massimo D'Alema può permettere tutto ciò? Napolitano lo ha a suo tempo anticostituzionalmemte azzoppato. Renzi maleducatamente si è permeso di "rottamarlo". Il mio compaesano sofisticatissimo regsta cinematografico ma mi pare politicamente da asilo infanile chiede addrittra da non iscritto ad alcun partito che si cacci via dal PD il fondatore del PD. Che ci vuole a fare un gruppo parlamentare di tutti i rottamati o rottamabili di Renzi e specie in senato mandare a gambe per aria questo similrenzi virguto di uno storico patto gentiloni?. Nelle pasate elezioni ultra legittime ad onta el niet del fiscalista Gallo, Bersani lo volevamo come Presodente del Consglio. Bersani rivendichi di grazia i suo ruolo presidenziale che il POPOLO italiano a maggioranza democratica ebbe ad invocare. Calogero Taverna
Le banche italiane sono in profonda crisi di liquidità.


Colpa della politica di Ciampi. Era un pauroso e dovette prendere il seguito di Carli (lasciamo stare Baffi poverino).

Era  terrorizzato da quel diavolo del Gobbo di Stato ai cui ordini operava quel magistrto fascista del caso Sarcinelli, e così finì  per non assumersi le responsabilità persino costituzionali della difesa del risparmio;  fracassò gli equilibri del sistema bancario italiano.

Poi intervenne Basilea 1;   lo sfracelo della fascista legge bancaria (dov'era il partito di Salvini?   ma già aveva quella criminale banca di proprietà in fallimento da liquidare senza conseguenze penali).

 Ecco la famigerata vigilanza democratica, l'asservimento alle folli e turpemente americanizzanti BASILEA da addossare a Fazio (l'ex govenatore) e tanto altro ..

ma questo disgraziato che mi sarà anche antipatico che dileggiate come delinquente a caratteri cubitali che c'entra?

Ho capito: doveva seminare panico fra i depositanti? (siete folli), Non siete voi i veri delinquenti che fate vilipendio che è poi vilipendio dell'Italia che così perde credibiità economica all'estero e non so come dopo lo Stato vi possa corrispondere quello che di certo arraffate dal pubblico erario senza avere dato alcunché?

 Sì, senza quella fiducia l'estero non sottoscrive o peggio non rinnova il DEBITO PUBBLICO e questo vostro Stato, questa vostra ITALIA non saprebbe più come pagarvi. No? Seguite il processo di Trani?
Le banche italiane sono in profonda crisi di liquidità.


Colpa della politica di Ciampi. Era un pauroso e dovette prendere il seguito di Carli (lasciamo stare Baffi poverino).

Era  terrorizzato da quel diavolo del Gobbo di Stato ai cui ordini operava quel magistrto fascista del caso Sarcinelli, e così finì  per non assumersi le responsabilità persino costituzionali della difesa del risparmio;  fracassò gli equilibri del sistema bancario italiano.

Poi intervenne Basilea 1;   lo sfracelo della fascista legge bancaria (dov'era il partito di Salvini?   ma già aveva quella criminale banca di proprietà in fallimento da liquidare senza conseguenze penali).

 Ecco la famigerata vigilanza democratica, l'asservimento alle folli e turpemente americanizzanti BASILEA da addossare a Fazio (l'ex govenatore) e tanto altro ..

ma questo disgraziato che mi sarà anche antipatico che dileggiate come delinquente a caratteri cubitali che c'entra?

Ho capito: doveva seminare panico fra i depositanti? (siete folli), Non siete voi i veri delinquenti che fate vilipendio che è poi vilipendio dell'Italia che così perde credibiità economica all'estero e non so come dopo lo Stato vi possa corrispondere quello che di certo arraffate dal pubblico erario senza avere dato alcunché?

 Sì, senza quella fiducia l'estero non sottoscrive o peggio non rinnova il DEBITO PUBBLICO e questo vostro Stato, questa vostra ITALIA non saprebbe più come pagarvi. No? Seguite il processo di Trani?